Come si fa il vero Spritz

Preparazione

Ogni oste ha la sua ricetta, ma questo non significa che si possa fare lo spritz senza il vino bianco. Se pensate di preparare lo spritz con l’amarone o il lambrusco accomodatevi pure, ma fuori da questo blog. L’International Bartenders Association (IBA) raccoglie le ricette dei cocktail ed ha codificato la ricetta che riteneva più opportuna. Generalizzando un pochino, possiamo dire che è un cocktail a base di vino bianco, selz e bitter, guarnito con una fetta d’arancia o buccia di limone.

A Treviso ed in tutto il Veneto orientale per la parte di vino necessaria non può mancare il Prosecco, accompagnato a scelta con l’Aperol o il Campari rosso con fetta d’arancia oppure oliva, ma già se vi spostate a Venezia trovate spesso il vino bianco fermo. A dar retta alle origini, non manca chi fa lo sprisseto con prosecco e acqua minerale frizzante e basta. In altre parti del Veneto si usa anche il Select o il Cynar.

Come si può notare, anche se lo spritz è pieno di ricche varianti, di norma la base è al 40% di vino bianco, 30% di acqua minerale gasata, mentre il restante 30% va preparato con una miscela di liquori il cui spettro varia dal Gin all’Aperol passando per una miriade di liquori. Il prosecco è il vino più indicato per lo spritz proprio grazie alle sue bollicine. Secondo alcuni esperti, tutti i tipi di prosecco vanno bene per la preparazione, ma lo spumante denominato extra dry è una vera e propria garanzia. Nella versione “classica”, il prosecco extra dry è fresco e ricco di profumi combina l’aromaticità varietale con la sapidità esaltata dalle bollicine. Il colore paglierino e brillante, ravvivato dal perlage minuto e persistente, lo rende armonico e vellutato.

Con cosa abbinarlo

Lo Spritz è l’aperitivo perfetto. Sarebbe meglio evitare le carni rosse, ma potete abbinarlo ad una miriade di finger food e cicchetti, soprattutto quelli a base di pesce, salumi, carni bianche e cibi piccanti.

← Torna al Blog

Please follow and like us:
Facebook
Google+
https://www.costaruel.com/come-si-fa-il-vero-spritz">
YOUTUBE